Giornata mondiale dell’udito 2022

Per un udito protetto per tutti!

hearathon hear a thon udito italia onlus

Udito Italia , in qualità di membro del WHF - World Hearing Forum - organismo istituito dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, partecipa alla seconda edizione di Hear-a-thon, il più grande evento mai realizzato prima in tema di udito. Il 2 ed il 3 marzo Udito Italia, in diretta dal Ministero della Salute a Roma, insieme ad oltre 100 Paesi in contemporanea, darà vita ad una maratona online di due giorni.

 

Il tema centrale sarà "l'ascolto sicuro", attraverso il quale molte cause di perdita dell'udito possono essere prevenute, in particolare quelle dovute ad una esposizione ad alti volumi.​ Durante la giornata dell'udito l'OMS lancerà il 'Global standard for safe listening entertainment venues​ and events', un insieme di metodi e linee guide per proteggere l'udito negli eventi e nelle sale concerto

 

La diretta streaming sarà accessibile a tutti: l’obiettivo di Udito Italia è creare un evento che possa rendere tutti i cittadini consapevoli di fronte ad una disabilità spesso non evidente, ma non per questo meno grave e che merita di essere posta al centro del dibattito politico e sanitario, in Italia e nel mondo. I problemi uditivi colpiscono più di 7 milioni di italiani, 1 miliardo di persone nel mondo, complicandone la vita quotidiana, perché una ridotta capacità uditiva condiziona nel profondo il benessere dell’individuo. Udito Italia ha accolto il mandato dell’OMS di costituire una Nuova Alleanza per l’Udito, incentrata sulle politiche di prevenzione della perdita uditiva.

 

Il World Report on Hearing dell'OMS

Scarica PDF in Inglese

CONSULTA LA
VERSIONE IN ITALIANO

Il Manifesto dell’Udito per una Nuova Alleanza dell'Udito

Firma il manifesto

Global Standards for safe listening 
entertainment venues​ and events

Scarica pdf

Partecipa alla diretta Herathon 2022

Giornata mondiale dell’udito 2022

Il programma

 

L’evento,  promosso ed organizzato da Udito Italia Onlus in diretta streaming dal Ministero della Salute, si aprirà il 2 marzo, con i Focus Group degli esperti e la trasmissione online condotta da Valentina Faricelli.

Nel corso di focus group si analizzeranno i 5 obiettivi che corrispondono ai pilastri dell’azione strategica già proposta al Ministero della Salute, volta a combattere in modo deciso la perdita uditiva, puntando su sensibilizzazione e prevenzione. Il 3 marzo, data ufficiale dedicata alla Giornata Mondiale dell’Udito, si entrerà nello specifico del tema proposto quest’anno dall’OMS per il World Hearing Day, “Proteggi il tuo udito, ascolta responsabilmente!”.

È l’occasione per prendere parte ad una vera e propria rivoluzione culturale, che avvierà un’azione unitaria a livello nazionale sulla base di linee guida che saranno trasmesse al Ministero della Salute italiano: agire insieme, per prevenire meglio.

Focus Group & Hearathon

15:00 - 18:00

Tavoli di lavoro incentrati sulla definizione di azioni concrete a supporto del Manifesto di Prevenzione “Una Nuova Alleanza”. Maratona in diretta streaming dal Ministero della Salute con ospiti intervistati 

Screening scolastico.

Correlazione tra rumore scolastico e capacità di apprendimento degli allievi le barriere acustiche

Presentazione del progetto “Udito è sicurezza”.

Screening scolastico.

Ruolo degli screening nella prevenzione e diagnosi precoce dei disturbi uditivi. Utilizzo di nuovi strumenti digitali di screening per valutare le funzioni uditive. Applicazione pratica

  • Interviste a cura di Valentina Faricelli, presidente Udito Italia Onlus

Luciano Onder, giornalista

Claudio D’Amario, Regione Abruzzo

Miriam Severini, Senior Italia Federcentri

Stefano Di Girolamo, Università di Tor Vergata

Francesco Asdrubali, AIA (Associazione Italiana Acustica)

Roberto Messina, Segretario Generale di Sispen (Sindacato Italiano per la salute dei pensionati)

Floriana Ferrara, IBM

Eleonora Trecca, Casa Sollievo della Sofferenza

Domenico Spinella, APSS Trento

Domenica Taruscio, Istituto Superiore di Sanità (ISS)

Michele Cassano, Università di Foggia

Pietro Zocconali, Associazione Nazionale Sociologi

Ambulatorio dell’Udito

Aurelio D’Ecclesia, Casa Sollievo della Sofferenza (Fg)

Lucio Vigliaroli, Casa Sollievo della Sofferenza (Fg)

Niccolò Frau, APSS Trento

  • Giancarlo Alfani, direttore Udito Italia, presenta

Nonno Ascoltami 2022

Manifesto Udito

Hear-a-thon, la Maratona dell’udito

10:00 - 13:00

Timeline

  • La Maratona dell'Udito

    Ore 10: Per un ambiente (sonoro) a misura d’Uomo

    Inquinamento acustico, tecnologie, qualità del suono e comfort acustico, sono i temi di discussione della seconda giornata. Proprio mentre l’OMS lancerà gli standard di ascolto sicuri negli spazi ricreativi, quattro panel discuteranno sulle corrette abitudini di ascolto, sulla sicurezza acustica degli ambienti di vita e sulla necessità di far collaborare imprese, associazioni, enti di ricerca e istituzioni al progetto comune di un ambiente sonoro a misura d’uomo.

     

    Introduzione generale Mauro Menzietti, fondatore UDITO ITALIA e referente presso World Hearing Forum (OMS)

    Videomessaggio di Shelly Chadha,  responsabile dei Programmi di prevenzione OMS

    Collegamento con World Hearing Forum:

    Arun Kumar Agarwal 

    James E. Saunders

     

    PANEL 1

    Comfort acustico negli ambienti interni

    Spesso non ci rendiamo conto di come la qualità della nostra vita sia strettamente legata alla qualità acustica degli ambienti che abitiamo. Nelle scuole una cattiva acustica può incidere sull’apprendimento e sul comportamento dei nostri figli. Nei luoghi di cura ha effetti sui tempi di ripresa e sulla privacy dei pazienti. Associazioni, medici, imprese sono al lavoro per migliorare, attraverso prodotti e servizi, la qualità acustica delle nostre vite. C’è molto da fare ma non siamo a zero.

    Moderano: Valentina Faricelli e Luciano Onder

    Saluti: senatore Nazario Pagano

    Panelist

    Mariangela Digneo - Ministero dell’Istruzione

    Franco Caimi – Caimi Brevetti

    Francesco Pavani – Università di Trento

    Gaia Spicciarelli –  Università di Padova

    Flavia Gheller - Università di Padova

    Rocco Ortore  - Casa Sollievo della Sofferenza (Fg)

    Diego Mingarelli - Diasen

    Francesco Pollice - Cidim

    Carlo Martinelli - Cochlear

     

    PANEL 2

    Sicurezza e qualità acustica nelle città e nel territorio

    L’inquinamento acustico nelle città rappresenta un grave problema per la salute e il benessere di milioni di persone. Disturbi si rilevano nell’umore, nel sonno, nel funzionamento del sistema cardiovascolare e metabolico, fino alla compromissione delle facoltà cognitive, soprattutto nei bambini. Molto si può fare per migliorare l’impatto acustico delle nostre città, dalla raccolta dati all’elaborazione di mappe acustiche, all’adozione di Piani di azione fino all’implementazione di soluzioni per la mitigazione del rumore.

    Moderano: Valentina Faricelli e Luciano Onder

    Saluti: senatore Enrico Aimi

    Panelist

    Corrado Canovi - FIA (Federazione Italiana Audioprotesi)

    Eleonora Selvi - Federanziani 

    Fernanda Gellona - Confindustria Dispositivi Medici 

    Daniele Fornai – Ecopneus

    Francesco Meneghetti – Fabbrica Digitale

    Edi Cicchi – Responsabile nazionale Anci per il Welfare

     

    PANEL 3

    Tecnologia, salute e benessere

    La tecnologia ha fatto passi da gigante. Abbiamo oggi a disposizione una vasta gamma di dispositivi per il trattamento delle problematiche dell’udito: auricolari, cuffie, apparecchi acustici e impianti cocleari. Internet, intelligenza artificiale, Bluetooth permetteranno a questi dispositivi di mappare l’ambiente sonoro e adattarsi ai diversi contesti. Mentre la diagnostica entra nei nostri smartphone attraverso app intelligenti che testano il livello di udito o permettono di rilevare problemi di salute.

    Moderano : Valentina Faricelli e Luciano Onder

    Saluti: senatore Gianluca Castaldi

    Panelist

    Serena Battilomo – Direzione Generale Informatizzazione Ministero della Salute

    Antonio Gaddi – Presidente SIT (Società Italiana di Telemedicina

    Fabio Bosatelli – ambasciatore Udito Italia

    Sabina Garofalo - psicologa

    Federica di Berardino – Policlinico di Milano

    Sandro Lombardi  - ANIFA (Associazione Nazionale Fabbricanti Audioprotesi)

    Mirella Bistocchi - Confindustria Dispositivi Medici

    Riccardo Cattaneo - Amplifon

    Davide Zorzi - Sonova

     

    PANEL 4

    Qualità Suono

    Il suono è onnipresente nelle nostre vite: nei videogiochi, nel cinema, nel timer di un forno, nelle notifiche di un messaggio, nell’accensione della nostra automobile. Tutto ha un suono e ogni suono è creato in modo tale da trasmettere un preciso messaggio. Proprio per questo è diventato oggi importante lavorare sulla qualità dei suoni degli ambienti di ascolto, per rendere il suono accogliente e gli spazi accessibili a tutti.

    Moderano: Valentina Faricelli e Luciano Onder

    Panelist

    Renzo Vitale - sound designer

    Sara Rubinelli - Università di Lucerna

    Andrea Griminelli - musicista

    Luigi Di Fermo - AIA (Associazione nazionale di Acustica)

    Roberta Anzivino – Ospedale di Venere (Ba)

    Alessandro Bondi - Oticon

    Davide Topazio –  Ospedale Teramo

  • CHIUSURA DEI LAVORI

Il più importante evento di sensibilizzazione ai problemi di udito mai realizzato prima

100 Paesi del mondo, in contemporanea, per promuovere la prevenzione dei disturbi uditivi e della sordità.

Istituzioni, medici, associazioni, famiglie, cittadini, tutti insieme per la Giornata dell’Udito 2021

Fare rete per discutere, proporre, sensibilizzare, educare. Perché l’udito è un bene da tutelare

L’occasione per dare risposte ai tuoi dubbi

Raccoglieremo le tue domande nei giorni precedenti l’evento e le porremo ai professionisti. Grazie alla diretta streaming potrai ascoltare le loro risposte

Udito Italia Onlus per la Giornata Mondiale dell’Udito 2022

NONNO ASCOLTAMI 2022: MANIFESTAZIONE DI INTERESSE

La Giornata Mondiale dell’Udito del 3 marzo sarà anche l’occasione per la presentazione della XIII edizione dell’evento “Nonno Ascoltami - L’Ospedale in Piazza”.
In tutte le occasioni precedenti, la manifestazione è sempre stata accolta con calore ed interesse nelle città d’Italia, portando in piazza il messaggio di prevenzione e sensibilizzazione contro i disturbi uditivi. Anche quest’anno stiamo lavorando ad un calendario che, ne siamo convinti, ci porterà nel corso dell’autunno 2022 a raggiungere numerosi Comuni d’Italia.

Compilando il form al link sottostante con i tuoi dati puoi aderire alla manifestazione di interesse per aiutarci a portare il più importante evento di sensibilizzazione e prevenzione dei disturbi uditivi nella tua città.

Aderisci alla manifestazione d'interesse

Insieme ad Udito Italia Onlus per la prevenzione dei problemi uditivi

GLI AMBASCIATORI

Negli anni numerosi testimonial hanno affiancato le attività di Udito Italia Onlus per contribuire a diffondere e ad amplificare l’importanza del messaggio di prevenzione della perdita uditiva. Bruno Vespa, Lino Banfi, Massimiliano Allegri, Al Bano, Luciano Onder e tanti altri portavoce di un messaggio che va ben oltre la Giornata Mondiale dell’Udito 2022: prevenzione è ogni giorno.

Massimiliano Allegri

Allenatore

Lino Banfi

Attore

Albano Carrisi

Cantautore

Bruno Vespa

Giornalista e conduttore televisivo

Tullio De Piscopo

Batterista

Antonello Fassari

Attore e regista

Giorgio Pasotti

Attore

Povia

Cantautore

Nick The Nightfly

Musicista

Luciano Onder

Giornalista

Dr Shelly Chadha

Direttore Dipartimento della Prevenzione OMS

Piero Mazzocchetti

Tenore

Mago Zurlì

Personaggio televisivo
ideato da Cino Tortorella

Fabio Bosatelli

Ingegnere in Enel Green Power

Federica Chiavaroli

Ex Sottosegretario di Stato
al Ministero della Giustizia

Sara Giada Gerini

Fondatrice dell’Associazione
“#Facciamoci Sentire”

Beatrice Lorenzin

Ex Ministro della Salute

Marinella Sclocco

Assessore alle politiche sociali
della Regione Abruzzo

Non solo Giornata dell’Udito

Udito Italia Onlus è in costante contatto con l’OMS e ne sostiene le politiche di prevenzione della perdita uditiva nel corso di tutto l’anno. Organizzare e promuovere questo grande evento online in occasione della Giornata Mondiale dell’Udito 2022 è la punta dell’iceberg di un lavoro quotidiano, perché la salute dell’udito parte da una corretta informazione. Per questo Udito Italia Onlus affianca l’OMS nella diffusione dei materiali ufficiali, che puoi scaricare direttamente da qui


Piattaforma ufficiale di Uditoitalia.

Scarica l'app per seguire comodamente l'evento dal tuo dispositivo.

Si ringrazia